Cura e manutenzione dei guanti da portiere

La giusta cura dei guanti

Non buttare i tuoi guanti da portiere in lavatrice dopo la partita! Il grip dei nuovi guanti da portiere è una sensazione semplicemente indescrivibile. Un vero sogno per ogni portiere! Per andare ad aumentare la durata del grip dei guanti, si consiglia una pulizia accurata prima del primo utilizzo. Leggete qui per saperne di più.

Step #1 - Togliere la pellicola

Soprattutto prima di usare il lattice per la prima volta, è meglio "sciacquarlo" diverse volte con acqua tiepida. Questo rimuove i residui di sapone in eccesso, che sono necessari per la produzione del lattice. Per prima cosa strofina la pellicola protettiva del tuo nuovo guanto da portiere alcune volte per creare un foro d'aria tra la pellicola e il lattice. A questo punto si può facilmente fare un buco. Dopo aver fatto scorrere l'acqua tiepida, è possibile rimuovere la pellicola dal guanto più facilmente!

 

Pflege 1

Step #2 - Prelavaggio

Il lattice è un materiale particolarmente delicato. Per ottenere una presa ottimale, utilizza il Glove Cleaner prima del primo utilizzo e spruzza 4-5 volte sul lattice . Strofina il Glove Cleaner su tutto il lattice e sciacqua il guanto con acqua tiepida. Dopo averlo strizzato, il tuo guanto da portiere è pronto per il prossimo passo.

Step #3 - Asciugatura

Per togliere tutta l'umidità dal guanto del portiere, è consigliato di usare il Dry Buddy. È importante appendere il guanto con le dita rivolti verso l'alto, in modo che l'acqua in eccesso possa uscire dal basso e non si accumuli nelle punte delle dita. Appendi il tuo guanto da portiere al Dry Buddy per 12-24 ore - poi il tuo guanto è perfettamente pronto per l'uso!

Step #4 - Elimina lo sporco

Ogni portiere lo sa: dopo allenamenti intensivi o partite, un sacco di sporco può rimanere incastrato nel lattice del guanto. Per il tuo guanto da portiere sporco, usa di nuovo il Glove Cleaner e ripeti i punti indicati qui sopra. Dopo aver spruzzato più volte il Glove Cleaner, strofinalo con cura e poi strizza bene il guanto. Appendi il guanto da portiere bagnato sul Dry Buddy per farlo asciugare e fai in modo che il tuo guanto non perda la sua presa ottimale!

Step #5 - Condizioni di pioggia

Lo scenario dell'orrore di ogni portiere: la palla scivola dalle mani ed entra in porta. Anche qui, abbiamo la soluzione perfetta per te! Usa il KEEPERsport Aqua Glue per avere una presa perfetta anche sul bagnato. Usa un dito di Aqua Glue e strofinalo sulle punte delle dita del tuo guanto da portiere. L'Aqua Glue migliora enormemente la presa sotto la pioggia, la neve o la rugiada mattutina e non ha nemmeno bisogno di un tempo di asciugatura. Importante: per evitare che Aqua Glue intacchi il lattice, lava di nuovo il tuo guanto con il Glove Cleaner dopo l'allenamento o una partita.

Ps: clicca sull'immagine qui sotto per avere maggiori informazioni!

Step #6 - AUsura del lattice

Anche con piccoli segni di usura, il tuo guanto da portiere non è affatto pronto per buttarlo nel cestino. Con la giusta cura, il guanto puo essere ancora utile per sessioni di allenamenti intensivi. Usa uno degli prodotti Glove Glu per allungare la vita del tuo guanto. Qui hai la scelta tra diverse varianti. Dallo spray MegaGrip al Grip Stick per migliorare la presa. Importante: Pulire accuratamente il guanto da portiere con il Glove Cleaner dopo l'uso.

Step #7 - Manutenzione

La perfetta cura dei guanti da portiere non include solo la corretta pulizia dei guanti, ma anche la giusta manutenzione.
Per facilitarti nella cura dei guanti, abbiamo creato la KEEPERbag e la Glove Bag per soddisfare le esigenze di tutti i portieri.