Che cos è il Goalkeeper Day?

Il Goalkeeper Day è la festa di KEEPERsport dedicata a tutti i portieri. Quest'anno celebriamo questo giorno speciale per la quinta volta. Oltre alla giornata del Portiere di KEEPERsport, esistono anche altre festività dedicate ai portieri, come la giornata internazionale del Portiere, che si celebra ogni anno il 14 aprile. Per noi di KEEPERsport, tuttavia, l'11 novembre è la giornata del portiere per un motivo molto specifico.

  • Perchè il 11.11.?

    Il numero 1 è conosciuto in tutto il mondo come il numero del portiere titolare. Non a caso i portieri di una squadra di calcio vengono spesso classificati in numero uno, due e tre. Un gran numero di portieri in attività e di ex portieri di alto livello sono rappresentanti del glorioso numero 1. Per noi è quindi ovvio onorare tutti i portieri del mondo l'11 novembre.

    Naturalmente, la nostra giornata si applica anche ai portieri con altri numeri di maglia. L'esempio attuale più noto è quello dell'italiano Gianluigi Donnarumma. Il portiere del PSG indossa il numero 99 dai tempi del Milan, essendo nato nel 1999.

#keepitall

La Giornata del portiere è dedicata a tutti i portieri del mondo. Troppo raramente si apprezza la prestazione di un portiere. Il più delle volte gli errori vengono ricordati più facilmente delle buone azioni. Anche se il portiere ha fatto grandi parate per tutta la partita, un singolo errore viene spesso punito. Mentre un attaccante può compensare una prestazione altrimenti scadente con un solo gol.


Il miglior esempio della mancanza di apprezzamento di un portiere è il Pallone d'Oro. Lev Yashin è stato l'unico portiere ad essere premiato come miglior calciatore. Noi di KEEPERsport vogliamo quindi dare a tutti i portieri di tutto il mondo, indipendentemente dalla loro categoria di gioco e di età, il riconoscimento che meritano. Ecco perché ogni anno, l'11 novembre, celebriamo la Giornata del Portiere con tutti i portieri del mondo.

LA STORIA DEL PORTIERE

Sebbene lo sport del calcio esista dal 1863, la nascita del portiere risale al 1903. Secondo il primo regolamento del 1863, ogni giocatore poteva ancora prendere la palla in mano. Dopo una modifica delle regole nel 1871, solo un giocatore poteva tenere la palla fino alla linea di metà campo. Poiché si trattava ancora ufficialmente di un giocatore di campo, di solito veniva indossato un berretto per distinguerlo dagli altri giocatori. Con la consegna del berretto, i giocatori in campo potevano ancora alternarsi durante il gioco in quel momento.


A partire dal 1903 fu definita l'area di rigore e fu creata una divisa da portiere. Nasce la figura del portiere. Fino agli anni '20 il calcio si giocava ancora a mani nude, prima che venissero utilizzati i primi guanti da portiere. Di solito erano fatti di pelle o di lana. Solo negli anni '70 le prime aziende hanno iniziato a produrre guanti da portiere con elementi di presa in lattice. In seguito, lo sviluppo ha seguito il suo corso.

Curiosità: il primo brevetto per un guanto da portiere è stato depositato nel 1885 dal britannico William Sykes, quasi 90 anni prima che l'industria si interessasse alla produzione di guanti da portiere.